Linea Vita – Nuovo Anno nuove Idee

Richiedi subito un preventivo

Linea vita obbligatoria: la normativa italiana sulle lavorazioni in quota

Lo svolgimento di lavorazioni in quota è una condizione ampiamente diffusa e che ha un rischio molto elevato per gli operatori.
Gli infortuni legati a una caduta costituiscono per frequenza e gravità la maggior parte degli incidenti sul lavoro. Per questo, esistono numerose normative sulla linea vita e i sistemi anticaduta dall’alto.

I riferimenti normativi sui sistemi anticaduta dall’alto o  linea vita:

  • definiscono l’obbligatorietà di prevedere sistemi anticaduta dall’alto
  • definiscono linee guida per la progettazione
  • regolamentano la produzione dei punti di ancoraggio e delle linee vita
  • danno indicazioni per il montaggio, la revisione e la manutenzione.

Linea vita: la normativa del Decreto Legislativo 81/08
La legge che a livello nazionale regolamenta le lavorazioni in quota è il Decreto Legislativo 81/08.

In particolare, l’articolo 105 elenca tutte le lavorazioni che, se eseguite in quota, devono essere protette dalle cadute dall’alto lavori quali:
costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento, ristrutturazione o equipaggiamento, la trasformazione, il rinnovamento o lo smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali, comprese le linee e gli impianti elettrici, le opere stradali, ferroviarie, idrauliche, marittime, idroelettriche, di bonifica, il montaggio e lo smontaggio di elementi prefabbricati utilizzati per la realizzazione di lavori edili o di ingegneria civile, ecc… .

Tali lavorazioni, secondo l’articolo 107 del Decreto Legislativo 81/08, vengono considerate in quota se effettuate a un’altezza superiore a 2 metri rispetto a un piano stabile.

Qualora non siano state attuate misure di protezione collettiva come previsto dall’articolo 111, (comma 1, lett. a), sia necessario che i lavoratori operanti in quota siano dotati di idonei sistemi di protezione per l’uso specifico composti da diversi elementi, non necessariamente presenti contemporaneamente.

Tali elementi si configurano in:

  • assorbitori di energia
  • connettori
  • dispositivo di ancoraggio (punti di ancoraggio tipo A conformi alla norma UNI 11578:2015)
  • cordini
  • dispositivi retrattili
  • guide o linee vita flessibili (linee vita tipo C conformi alla norma UNI 11578:2015)
  • guide o linee vita rigide
  • imbracature.

Il nostro ufficio tecnico sarà a vostra disposizione per una prima consulenza e per preventivi senza impegno.

Prodotti e Servizi

  • Preventivo gratuito
  • Servizio di assistenza

Hai bisogno di linee guida ? Chiedi un preventivo gratuito o semplicemente richiedi informazioni riguardo ai prodotti Icomet, puoi contattarci senza impegno cliccando sul pulsante di seguito.

Sistemi Anticaduta

Linee Guida

Linne Guida

Iscriviti alla nostra Newsletter

Potrebbe interessarti anche

Ultime News Icomet

Newsletter Novembre 2020
News 5 Novembre Black Friday
News Ottobre 2020
Rifacimento Coperture IndustrialiIcomet Costruzioni Metalliche